Categorie
#JUVENTUS #PAGELLE CALCIO CHAMPIONS LEAGUE

JUVE-CHELSEA 1-0: LE PAGELLE DEI BIANCONERI!

Impresa a Torino, dove Chiesa e i suoi sconfiggono di misura i campioni in carica del Chelsea: all’Allianz Stadium non si passa!

LE PAGELLE!

-SZCZESNY: 6, serata fin troppo tranquilla per l’estremo difensore bianconero, arrivano solamente 2 tiri in porta e, per il resto, la sua presenza è quasi inutile…

-DANILO: 6.5, molto utile in fase difesiva, è sicuramente un fattore decisivo per il clean sheet della Juve.

-BONUCCI: 7, aveva il compito di limitare lukaku e non avrebbe potuto farlo meglio; nonostante la differenza di peso l’esperto difensore italiano non fa mai girare Big Rom, se non in un’occasione nel finale, concedendogli la migliore occasione del match…CHIELLINI DOCET!

-DE LIGT: 6.5, aiuta con grande efficacia il compagno di reparto, è duro e deciso nei contrasti. ROCCIOSO!

-ALEX SANDRO: 6, fino all’ingresso di Hudson Hodoi ha una partita abbastanza serena, poi, nel momento di maggior bisogno, riesce a tenere efficacemente l’esterno avversario.

-CUADRADO: 6.5, non c’è tanto bisogno di spinta quanto di copertura, ma il colombiano si fa sempre trovare pronto su entrambi i fronti, ormai è un Top!

-LOCATELLI: 6, al suo primo big match europeo non rende come al solito, la juve deve stare al gioco del Chelsea, il regista italiano ha dunque poco raggio d’azione, ma sicuramente non stona…

-BENTANCUR: 6.5, a differenza del compagno di reparto, l’uruguagio si esalta e si evidenziano le sue grandi doti difensive e, soprattutto, a recuperare i palloni. PROMOSSO!

-RABIOT: 6.5, partita molto intensa del centrocampista Francese, non è sempre impeccabile, ma garantisce grande aiuto in difesa ed è sua l’importante sponda in occasione del goal vittoria.

BERNARDESCHI: 6.5, agisce da seconda punta per innescare Chiesa, e lo fa benissimo appena dopo l’intervallo, confezionando l’assist dell’1-0; poi spreca una grande occasione verso il 60esimo, errore che avrebbe potuto provocare non pochi rimpianti ai suoi tifosi…

CHIESA: 7.5, viene provato da punta e non delude certamente, è straripante in ripartenza, capace di mandare in crisi la difesa campione d’Europa con il suo incredibile cambio di ritmo e, come se non bastasse, segna anche il gol valido per i 3 punti bianconeri. IMPRENDIBILE!

Categorie
Bet CALCIO CHAMPIONS LEAGUE JUVENTUS Senza categoria

LA NOSTRA PAZZIA DI CHAMPIONS!

JUVE-CHELSEA: 1X+GOAL KEAN

È vero, la Juve in questo periodo non è affidabile e le assenze di Morata e Dybala sono pesantissime, ma proviamo a prendere spunto da queste premesse per giungere a una prima conclusione: Kean avrà finalmente la sua grande occasione! Inoltre il match di stasera avrà grande peso per Allegri e i suoi, che devono a tutti i costi confermare il cambio di marcia manifestato nelle ultime partite; il Chelsea, ovviamente, parte come netta favorita, ma, secondo noi, questa partita potrebbe riservarci delle sorprese…

QUOTA GOLDBET: 4.20€!

Categorie
#PAGELLE CALCIO CHAMPIONS LEAGUE

MILAN-ATLETICO 1-2: LE PAGELLE!

Non mancano le polemiche a San Siro, dove un Milan parecchio sfortunato si deve arrendere solo al 96′ per un rigore di Suarez decisamente dubbio…

MILAN

-MAIGNAN: 6.5, Magic Mike è sempre sul pezzo, si rende decisivo più volte sui tiri da fuori avversari, ma è totalmente incolpevole in occasione dei due goal…

-CALABRIA: 6, il terzino rossonero fatica a brillare, gioca una partita di sacrificio senza rendersi protagonista, fa il cosiddetto “compitino”.

-TOMORI: 6.5, sempre lui, sempre Fikayo, in area non la prende nessun altro se non il muro rossonero, ma certe volte neanche la migliore delle prestazioni basta contro la sfortuna.

-ROMAGNOLI: 6, partita di grande peso per il capitano, una grande chance da sfruttare per dimostrare di essere ancora al centro del progetto, è molto attento e sbaglia poco, nessuna nota dolente!

-THEO: 6.5, che gamba, che spirito di sacrificio! Nel primo tempo si affaccia più volte sulla trequarti avversaria, ma, dopo il rosso di Kessie, è costretto a concentrarsi sulla fase difensiva, e lo fa molto bene; sono quasi eroiche le sue due galoppate finali verso l’area avversaria, quasi come Jacobs!

-BENNACER: 7, corre in lungo e in largo, abbina quantità e qualità magnificamente, è lui a sorreggere il centrocampo rossonero. GEOMETRA!

-KESSIE: 3, inspiegabile, ingiustificabile, due interventi ingenui e, soprattutto, inutili che costano al Milan l’inferiorità numerica, è lui il protagonista in negativo dell’episodio che ha cambiato la partita. HORROR!

-TONALI (34′): 7, Sandrino è il gemello forte di quello dello scorso anno, entra e padroneggia il centrocampo causando non poco nervosismo tra le file avversarie…

-SAELEMAEKERS: 6.5, si sacrifica molto per la squadra, pressa e ripiega spesso e volentieri in fase difensiva, poi Pioli lo mette terzino e non stona neanche lì, promosso!

-B.DIAZ: 7.5, fenomenale, cristallino! Il numero 10 rossonero è imprendibile, sforna l’assist del vantaggio di Leao e regala una compilation di dribbling mozzafiato, prestazione da top player assoluto!

-LEAO: 7, doveva essere la sua notte, ma questo match verrà purtroppo ricordato per altro; ma, ciò nonostante, la sua ottima prestazione resta, sigla un goal bellissimo e regala un colpo, anche se in offside, da playstation, lui c’è!

-REBIC: 5.5, gioca troppo poco per lasciare il segno, ma è il suo nervosismo a spingere Pioli a sostituirlo…

ATLETICO MADRID

-OBLAK: 7, è bravissimo nel salvare su Rebic, ma non può nulla sul gran gol di Leao, poi non viene più chiamato in causa.

-HERMOSO: 5, Diaz fa quello
che vuole, troppo timido e disattento, BOCCIATO!

-LODI (46′): 6.5, sigla l’assist per Griezmann e spinge costantemente a sinistra, molto bene!

-FELIPE: 6, dopo l’espulsione di Kessie, il Milan attacca poco e l’Atletico ha vita facile dietro, lui è bravo a marcare attentamente Giroud.

-GIMENEZ: 5.5 c’è anche lui tra coloro che restano a guardare in occasione del gol rossonero, poi, come tutti i suoi compagni di reparto, può rilassarsi decisamente di più.

-TRIPPIER: 5 fatica a contenere gli attacchi rossoneri dalla sua parte, giustamente è lui il sacrificato di Simeone per lanciare l’assalto finale.

-LLORENTE: 6.5, è tra i migliori nel primo tempo e risulta continuo anche nella ripresa, gioca bene e sbaglia poco.

-KOKE: 5, non riesce a far girare la squadra, è poco lucido e spesso troppo impreciso.

-JOAO FELIX (40’): 5, entra con presunzione, la classe ce l’ha e si vede, la tecnica pure, ma manca di atteggiamento. IMPALPABILE!

-GRIEZMANN (65’): 7, gli basta un pallone per accendersi e ribaltare una partita che sembrava persa, ma d’altronde lo sappiamo: quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare!

-KONDOGBIA: 4.5, è tra i peggiori in campo; viene sovrastato dal centrocampo rossonero e nel finale rischia anche l’espulsione…

-LEMAR (67’): 6.5, ha il merito di conquistare il rigore decisivo, 6.5 meritato!

-CARRASCO: 5, non riesce mai a saltare l’uomo e risulta spesso fuori dal gioco, è lento e prevedibile. BOCCIATO!

-DE PAUL(45’): 6, non fa nulla di speciale, ma non commette neanche errori clamorosi, gli manca fantasia.

-SUAREZ: 6, è praticamente un fantasma per 90 minuti, tuttavia firma il rigore che vale una vittoria importantissima per i Colchoneros. NON PERDONA!

-CORREA: 5, viene divorato dalla pressione del milan e risulta inefficace per tutta la partita.

Categorie
Bet CALCIO CHAMPIONS LEAGUE

LA NOSTRA PAZZIA DI CHAMPIONS!

MILAN-ATLETICO: X2+GOL!

Ogni ora che passa il clima si fa più rovente, i tifosi rossoneri non stanno più nella pelle: finalmente il grande ritorno della Diavolo in Champions a San Siro! Tuttavia, dall’altra parte si presenterà un vero cagnaccio, pronto a lottare fino all’ultimo istante, proprio come vuole il Cholo Simeone. Secondo noi sarà un match dai ritmi altissimi, in cui la grande tenacia dell’Atletico potrebbe mettere in seria difficoltà i rossoneri; entrambe le squadre segneranno almeno un goal e, a nostro parere, 1-1 e 1-2 sono i risultati più plausibili…

QUOTA GOLDBET: 2.50€!

Categorie
CALCIO CHAMPIONS LEAGUE

CHAMPIONS: IL CALCIO È ANCORA DEL POPOLO!

È stato il calciomercato delle pazzie, battezzato da molti come “la morte del calcio” per via della schiacciante egemonia economica di Psg e United. Ma le partite si vincono sul campo e la Champions ha saputo stupirci ancora una volta con gli stop delle due superbig di Messi e Ronaldo, che si sono fermate rispettivamente con Young Boys (2-1) e Bruges (1-1), entrambe già date per sconfitte in partenza. La storia di Davide che sconfigge Golia conserva ancora oggi incredibile attualità nel mondo del pallone; perchè se ci sono impegno, passione e calore dei propri tifosi ogni divario economico cessa di esistere, le statistiche lasciano il posto al cuore e il palmares non conta più nulla, ed è qui che si scrivono le favole più belle di questo meraviglioso sport…

Categorie
CALCIO CHAMPIONS LEAGUE PAGELLE

LIVERPOOL-MILAN: LE PAGELLE!

Luna Park ad Anfield: alla fine la spunta il Liverpool! Il Milan ci prova fino all’ultimo, ma la qualità dei Reds è nettamente superiore e il cuore non basta: 3-2!

LIVERPOOL

-Alisson: 6.5, può davvero poco in occasione dei gol rossoneri, non realizza miracoli ma è sempre presente con impeccabili uscite.

-Arnold: 7.5, un ala o un trequartista prestato dalla difesa, sigla il goal del vantaggio e risulta infermabile sulla fascia destra, ma quando viene puntato a volte va in difficoltà.

-Gomez: 5, partita sottotono del centrale inglese, molti errori sui goal e non solo.

-Matip: 6, anche lui è colpevole dei goal subiti, ma risulta molto importante in fase di impostazione.

-Robertson: 6, inizia col botto, poi la sua prestazione va a scendere, è anche merito suo il dominio dei reds a centrocampo.

-Fabinho: 7, è un vero e proprio geometra in mezzo al campo, permette alla squadra di girare alla perfezione. SONTUOSO!

-Henderson: 7.5, partita da leader e capitano, è sempre al centro del gioco e il suo goal vittoria è uno spettacolo.

-Salah: 7, è devastante palla al piede, Theo va sempre in difficoltà; unica nota storta il rigore sbagliato, ma ha il coraggio di rialzarsi e fare meglio!

-Origi: 6.5, fa fatica ad incidere sul match, ma il suo assist pel il momentaneo pareggio di Salah risulta fondamentale per le sorti del match…

-Jota: 6.5, svaria sempre e non dà punti di riferimento ai difensori rossoneri, ottima prestazione, gli manca solo il goal!

MILAN

-Maignan: 6.5, para il rigore riaccendendo le speranze rossonere, ma subisce tre gol, di cui uno non irresistibile, un po’ acciaccato per il problema fisico accusato nel finale del primo tempo…

-Theo: 5.5, cerca più volte di mettere il turbo, ma viene costantemente fermato e neutralizzato, la marcatura su Salah non è pienamente sufficiente.

-Kjaer: 6.5, guida la difesa con esperienza e fa il possibile per evitare la sconfitta, gli viene anche annullato un goal. PROMOSSO!

-Tomori: 5.5, non è la sua giornata , è colpevole di qualche sbavatura difensiva, inoltre non riesce a fermare Origi e gli esterni avversari che si accentrano, è anche sfortunato in occasione dell’autogoal…

-Calabria: 6.5, ci mette tutta la grinta possibile sia in fase offensiva che difensiva, eroico nel finale, ennesima conferma per lui!

-Kessie: 6, domina a tratti il centrocampo, ma altre volte è troppo disattento, strano da parte sua…

-Bennacer: 5.5, qualche takle ben riuscito e un inizio abbastanza energico, ma si perde nel corso della partita.

-Brahim Diaz: 6.5, il numero 10 rossonero disputa una gran partita, segna e sbaglia poco, è forse il migliore dei suoi…

-Saelemakers: 6, partita tattica e intelligente la sua, ma era lecito aspettarsi qualche cross in più.

-Leao: 6.5, è prorompente in fase offensiva, in cui da un importante contributo in entrambi i goal rossoneri.

-Rebic: 6.5, è in forma e si vede, altra rete segnata e, soprattutto, altra grande partita disputata!

Categorie
CALCIO CHAMPIONS LEAGUE PAGELLE

MALMO-JUVE: LE PAGELLE!

La Juve dilaga a Malmo convincendo, un netto segnale di ripresa in vista del big match di campionato col Milan, vediamo dunque i nostri voti!

LE PAGELLE👇!

-SZCZESNY: 6.5, partita ordinata la sua, qualche buona uscita e un ottimo intervento sono il suo bottino di stasera, necessario a mantenere la porta inviolata.

-DANILO: 6.5, il centrale Brasiliano è ormai una garanzia nella difesa bianconera, i suoi errori si possono contare sulle dita…

BONUCCI: 6.5, un centrocampista aggiunto, imposta con notevole sicurezza regalando lanci in grado di mettere in seria difficoltà ogni difesa, quella del Malmo su tutte…

-DE LIGT: 6, l’Olandese ha pochi nodi sul suo pettine stasera, gioca una partita di ordinaria amministrazione senza concedere grandi occasioni all’attacco avversario.

-ALEX SANDRO: 7.5, finalmente si rivedono tratti del terzino tanto amato dai bianconeri nella prima stagione in Serie A, instancabile e, soprattutto, infermabile, primo goal in Champions per lui. URAGANO!

-CUADRADO: 7, è ormai un top player di livello internazionale, finte, doppi passi e cambi di ritmo sono il suo pane quotidiano, più che pane direi un croissant!

-BENTANCUR: 6.5, lotta su ogni pallone e ne recupera moltissimi, ma continua a concedersi qualche errore di troppo in fase offensiva…

-LOCATELLI: 6, dopo un grande debutto, arriva per lui una partita senza troppe difficoltà, gestisce il gioco bianconero per 90 minuti, siamo curiosi di vederlo all’opera contro la sua ex squadra rossonera…

-RABIOT: 6.5, Adrien sta acquistando sempre più fiducia, lotta, pressa e si permette anche qualche sfiziosità come i tocchi d’esterno del secondo tempo. PROMOSSO!

-DYBALA: 7, parte male sciupando un’ottima occasione da goal, ma poi cresce nel corso della partita, un goal e diverse giocate fanno suonare il campanello d’allarme in casa Milan…

-MORATA: 7.5, Alvaro è in gran forma, guadagna un rigore, segna e perde pochissimi palloni. DETERMINANTE!