Categorie
Senza categoria

NAPOLI: IMMENSO RAMMARICO

In estate il Napoli compra pochi pezzi ma investe con la testa. Oltre a Rrahmani, Petagna, Bakayoko (prestito) il Napoli compra un pezzo grosso: Victor Osimhen, acquisto più costoso nella storia della società. La nuova stagione deve girare attorno a lui e ADL definisce il nuovo Napoli come “Osimenhiano”. Nelle prime giornate il Napoli conquista varie vittorie tra le quali spicca il 4-1 all’Atalanta. Il 14/11/2020 il bomber nigeriano subisce un grave infortunio alla spalla che lo costringe a rimanere fuori per vari mesi.

A dicembre anche Mertens si fa male e il Napoli è costretto a giocare con Petagna, unica punta rimasta. Gli azzurri iniziano a perdere colpi e come se non bastasse vengono colpiti da una lunga catena di infortuni e positività al covid dei propri giocatori. A febbraio vengono eliminati in Europa League dal Granada e la posizione in classifica non è favorevole. A marzo termina anche il cammino in coppa Italia per mano dell’Atalanta. Mister Gattuso viene messo in dubbio e si parla di addio ancor prima che la stagione termini.

La rosa torna al completo e la situazione cambia, il Napoli guidato da Lorenzo Insigne supera la Juventus ed entra in zona champions. Con l’Inter già qualificata inizia una sfida a 4 tra Napoli, Atalanta, Milan e Juve per 3 posti nell’Europa che conta. La situazione all’ultima giornata vede Atalanta seconda, Milan terzo, Napoli quarto e Juve quinta. Al Napoli basta vincere per essere qualificato matematicamente, ma con i passi falsi delle altre può qualificarsi anche senza tre punti. Il Milan batte l’Atalanta 0-2 a domicilio e la Juve passa sul Bologna per 1-4. Il Napoli è obbligato a vincere: e passa in vantaggio con Rrahmani ma poi intorno al 70esimo si lascia beffare da Faraoni che pareggia i conti. Il Napoli ci prova ma la partita termina sull’ 1-1. In Champions vanno le tre corazzate del nord e il Napoli si ritrova quinto a giocarsi l’Europa League. ADL a fine partita esonera Gattuso con un Tweet. Beffa clamorosa ed enorme delusione per i tifosi e la società.

IL NOSTRO VOTO ALLA STAGIONE AZZURRA: 6-

Stagione certamente NON positiva ma condizionata dagli infortuni. Non si sa di chi siano le colpe di questa stagione deludente, sappiamo soltanto che il Napoli può e deve fare di più. Se il Napoli fosse riuscito a battere il Verona staremmo parlando di una stagione da 7, ma questo grande rammarico finale fa di quella del Napoli una stagione al di sotto delle aspettative.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...